Leeco svende significative quote di Coolpad a causa della crisi

Leeco svende significative quote di Coolpad a causa della crisi
Tecnoandroid

LeEco
LeEco

Leeco diventò il maggior azionista del brand cinese Coolpad nel 2016, detenendo il 28,90% delle quote dell’azienda. Vi abbiamo più volte parlato del periodo di crisi attraversato da Leeco, e del fatto che il gigante immobiliare Sunac China Holdings voglia investire sull’azienda, consentendole di riprendersi da questa spiacevole situazione.

La mancanza di liquidità ha paralizzato il produttore di smartphone, una volta leader nel settore mobile grazie agli ottimi – e poco costosi – smartphone. In cerca di denaro fresco, Leeco ha annunciato la vendita del 17,83% delle azioni in Coolpad. Così, il produttore cinese ora ha solo circa il 10,95 delle azioni.

La storia

Il gigante ha investito 2,74 miliardi di dollari HK nel giugno 2015 diventando così il secondo azionista di Coolpad, con il 18% di azioni. Nel mese di giugno 2016, Leeco fatto un altro investimento di 135 milioni di dollari US che regalavano al produttore un ulteriore 11% di azioni, rendendola così il maggiore azionista. Entrambe le aziende avevano anche iniziato a rilasciare smartphone progettati congiuntamente.

Ora, l’azienda ha svenduto il 17.83% delle sue azioni per 808 milioni di dollari HK, circa 670 milioni di yuan / 103 milioni di dollari. Questa soluzione si è resa necessaria per ripagare una parte dei debiti nei confronti delle banche cinesi.

Questo non è una buona notizia per coloro che sperano di vedere Leeco tornare agli antichi fasti. Ci auguriamo che l’azienda risolva i suoi problemi, tornando così a commercializzare smartphone come una volta.

Leeco svende significative quote di Coolpad a causa della crisi
Tecnoandroid

Tecnoandroid